Campionato Italiano Para Ice Hockey, il South Tyrol Eagles espugna il PalaTazzoli

La doppia sfida tra Sportdipiù Tori Seduti e South Tyrol Eagles, prima giornata del campionato italiano di para ice hockey disputata tra ieri sera e stamattina al PalaTazzoli di Torino, si è conclusa con due vittorie della formazione altoatesina detentrice dello scudetto. Il primo successo è maturato ai rigori, dopo l’1-1 di tempi regolamentari e over time (parziali 0-0 1-1 0-0 0-0 0-1); il secondo è invece arrivato di misura con il punteggio di 2-1 (parziali 0-0 0-1 1-1). Si è trattato di due partite sostanzialmente equilibrate, nelle quali i Tori Seduti padroni di casa hanno sofferto le rotazioni molto corte riuscendo comunque a tener testa ai campioni d’Italia delle ultime stagioni. Da sottolineare le prestazioni del portiere torinese (e della nazionale) Gabriele Araudo, decisivo in diverse occasioni. Molto bene anche il giovane Gabriele Lanza, ormai schierato stabilmente sul ghiaccio.

Come detto il match di ieri è stato deciso ai rigori. Dopo una prima frazione di gioco a reti inviolate le Aquile sono passate in vantaggio con Christoph Depaoli dopo 10 minuti nel secondo periodo; pronta la risposta gialloblu, con la rete di Valerio Corvino a un minuto e mezzo dal secondo intervallo. Senza gol anche il terzo parziale e il supplementare; decisivi quindi i rigori di Nils Larch e dello stesso Depaoli, che hanno punito gli errori di Eusebiu Antochi e Gregory Leperdi. Anche oggi la sfida si è aperta con un primo tempo a reti bianche. Il risultato si è sbloccato al 22esimo minuti con la rete ospite di Florian Planker, segnata nonostante l’inferiorità numerica delle Aquile. Il pareggio è arrivato dopo 5 minuti della terza frazione da Valerio Corvino. Ma poche azioni più tardi è stato ancora Planker a colpire la porta torinese, siglando il definitivo 2-1.

“Sono soddisfatto per entrambe le prove della squadra perché i ragazzi hanno giocato con attenzione e grande spirito di sacrificio” commenta il coach torinese Mirko Bianchi, “penso che la prestazione di oggi sia stata anche migliore rispetto a quella di ieri. Soltanto alla fine è emersa un po’ di stanchezza a causa dei pochi cambi a disposizione; abbiamo commesso qualche errore e i nostri avversari ne hanno approfittato da grande squadra”. Il team Sportdipiù Tori Seduti tornerà in pista sabato 21 e domenica 22 ottobre, quando i gialloblu saranno ospiti dell’Armata Brancaleone di Varese.