Sportdipiù Tori Seduti, due sconfitte contro i campioni d'Italia

Nessun punto ma buone sensazioni per il team Sportdipiù Tori Seduti, reduce dalla lunga trasferta del week end a Egna e dalla doppia sfida contro i campioni d’Italia del South Tyrol Eagles. I gialloblu torinesi hanno perso entrambi gli incontri, giocando però sostanzialmente alla pari con i loro avversari specialmente nel primo match. Sabato sera le Aquile si sono imposte 2-1 (parziali 1-1 1-0 0-0) con reti di Matteo Remotti e Nils Larch, cui ha risposto il momentaneo pareggio di Valerio Corvino. Buon avvio di partita per i Tori, bravi a rispondere immediatamente al vantaggio dei padroni di casa e a giocare a viso aperto per tutto il resto dell’incontro. Decisiva la rete di Larch dopo sette minuti del secondo tempo, segnata in power play. Da segnalare anche l’infortunio alla spalla di Gregory Leperdi, che ne ha limitato il rendimento domenica mattina. In questa seconda sfida gli altoatesini si sono imposti 3-1 (parziali 2-0 1-0 0-1), controllando maggiormente la gara sia a livello di punteggio sia per quanto riguarda le occasioni da gol. Subito avanti con Florian Planker (in power play), le Aquile hanno raddoppiato con Gianluigi Rosa e poi allungato con Gianluca Cavaliere sul finire della seconda frazione, nuovamente in superiorità numerica. Inutile la rete di Leperdi allo scadere, dimostrazione però di come i gialloblu abbiano spinto fino alla sirena.

“Al di là dei risultati sono soddisfatto per come abbiamo giocato” spiega coach Mirko Bianchi, “affrontare il South Tyrol Eagles non è mai semplice e giocarsela come abbiamo fatto noi è indubbiamente positivo. Il primo match è stato divertente e molto combattuto; peccato per aver incassato il gol del 2-1 in inferiorità numerica, pochi secondi prima che il nostro giocatore rientrasse sul ghiaccio. Anche nella seconda sfida, al di là dell’infortunio a Gregory, i power play si sono rivelati decisivi e ci hanno ‘condannato’; ritengo che sia stata comunque una prestazione positiva, anche perché tutti i giocatori hanno avuto spazio”. Tra questi i tre “esordienti o quasi”, alle prime apparizioni sulle piste del campionato italiano di sledge hockey: Simone Ciervo, Claudio Capra e Gabriele Lanza. Il team Sportdipiù Tori Seduti è ora atteso da un nuovo fine settimana in trasferta, a Varese contro l’Armata Brancaleone. Un doppio confronto probabilmente decisivo per stabilire la seconda posizione alle spalle delle Eagles. La regular season dei torinesi si chiuderà poi tra sabato 17 e domenica 18 dicembre, al PalaTazzoli contro le Aquile.