Decine di biciclette a Pinerolo, aspettando il Giro

Una bella mattinata di primavera, calda e soleggiata, ha accolto ieri decine di ciclisti impegnati in una pedalata per le vie di Pinerolo, organizzata dalla Pro Loco e dal Club Zonta di Pinerolo. Bambini con genitori e nonni in bicicletta, ma anche persone su pattini, handbike e carrozzina, si sono dati appuntamento intorno alle 9.30 in piazza Vittorio Veneto per una manifestazione non competitiva in ricordo di Alfonsina Strada, la prima donna a competere in gare maschili, tra cui il Giro d’Italia. È stata un’occasione per muoversi all’aria aperta e per sostenere Sportdipiù, dal momento che il ricavato delle iscrizioni è stato devoluto all’Associazione sportiva torinese.

Il percorso ciclistico, lungo quasi otto kilometri con partenza in piazza Vittorio Veneto, ha attraversato Pinerolo fino a piazza Avis, passando nei pressi del Palaghiaccio sede dei Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006. Dopo una breve sosta, i partecipanti hanno fatto ritorno verso la piazza centrale della città, sede del ristoro finale e delle premiazioni. Gli iscritti privi di bicicletta hanno invece percorso un tracciato urbano più breve di circa 3 km, sempre compreso tra le due piazze già citate.

Al termine della manifestazione sono stati consegnati premi di partecipazione, tra cui quello ad Alessandra Broda, sciatrice ipovedente tesserata per Sportdipiù e ieri sui pattini per le strade di Pinerolo. L’evento è stato anche una sorta di “anticipazione ciclistica” di ciò che accadrà giovedì 26 maggio, con l’arrivo della 18esima tappa del Giro d’Italia nel centro di Pinerolo.