Trofeo Città di Pinerolo, la seconda giornata

Anche quella di ieri è stata una giornata di tennis lunga e incalzante sui campi del CT Pinerolo. Dopo i primi turni di giovedì, il Trofeo Città di Pinerolo è entrato nel vivo con gli ottavi di finale dei tabelloni di singolare e doppio maschile. Al femminile hanno invece esordito le prime due teste di serie, Stefania Galletti e Denise Boldi, rispettivamente a segno contro Isabella Timpu e Eleonora Grottoli. Parallelamente sono andati in scena anche diversi match del draw maschile di consolazione, che coinvolge i giocatori sconfitti nella prima giornata.

Una delle tre sfide inaugurali, quella tra il romano Luciano Grande e il veneto Manuel Zorzetto, è stata anche la più equilibrata e spettacolare, terminata al tie break del terzo set dopo due ore di gioco. Partita caratterizzata da pochi scambi ma diversi colpi vincenti. Prima frazione per Grande (6-1), più continuo e meno falloso. La seconda ha invece visto prevalere 6-2 Zorzetto, decisamente più propositivo e capace di mettere in difficoltà il suo avversario. Epilogo dunque rimandato al terzo set. Una vera e propria battaglia decisa soltanto al tie break, dove due doppi falli di Zorzetto hanno spianato la strada a Grande, che ha concluso 7-4.

A seguire, sullo stesso campo, ha giocato la prima testa di serie del torneo, Ivan Lion, opposto al fiorentino Umberto Patermo. Lion non ha concesso neppure un game al suo avversario, grazie alla sua esplosività nei colpi di rimbalzo e al servizio, che al di là di qualche errore gli hanno fruttato parecchi colpi vincenti. Oggi ai quarti se la vedrà con Gianfranco Gnani, che ha superato 6-4 6-3 Dario Benazzi.

Nessun problema neppure per il secondo e il terzo giocatore del seeding, rispettivamente Luca Paiardi e Diego Amadori. Quest’ultimo ha sconfitto 6-0 6-1 Fabio Zuccalà e oggi incontrerà Grande. Con analogo punteggio Paiardi ha avuto ragione di Marco Salamone e ai quarti se la vedrà con Andrea Sorrentini, che ieri ha piegato 6-2 6-2 Suraj Maurino. L’ultimo quarto metterà di fronte Roberto Toso, 6-3 6-1 a Massimo Brischi, e Mirko Gerotto, 6-4 6-2 a Marco Vacchetta.

Anche nel doppio il tabellone è allineato ai quarti di finale, con l’eccezione della coppia Lion-Gerotto già promossa in semifinale grazie al successo 6-1 6-2 su Sottano-Maurino. Oggi si sfideranno Benazzi-Vacchetta e Brischi-Santoro, Mazzei-Caliò e Paiardi-Sorrentini (vincitori del doppio in ben tre edizioni), Ari-Grande e Amadori-Zorzetto. Nel doppio femminile, organizzato con un girone a tre coppie, Denise Boldi e Silvia Di Berti hanno battuto Silvia De Maria e Isabella Timpu 7-6 6-3.

Per tutti i tabelloni aggiornati alla giornata di venerdì clicca qui