Sportdipiù Curling pronti per una lunga trasferta

Mettete insieme il bowling e il biliardo, gli scacchi e il tiro a segno e otterrete il curling, che se all’apparenza può sembrare “le bocce sul ghiaccio”, a uno sguardo leggermente più attento rivela difficoltà ed elementi di tutte le discipline citate. La traiettoria e le rotazioni della stone ricordano quelle dei tiri di bowling mentre la strategia, la previsione delle mosse avversarie e il gioco d’anticipo sono gli stessi tipici del biliardo e degli scacchi; la componente mentale, infine, è la stessa del tiro a segno e la capacità di gestire la tensione è spesso ciò che fa la differenza tra un bel tiro e un tiro sbagliato. “Nella maggior parte degli sport si può sfogare l’agitazione correndo, saltando, comunque ‘muovendosi’, nel curling no” spiega Marco Salamone, giocatore del team Sportdipiù Curling, “in partita capita spesso di accumulare tensione per un buon quarto d’ora e doversi poi giocare tutto in due tiri. Un buon punteggio dell’avversario contribuisce a mettere pressione, così come il fatto che un errore individuale compromette il risultato di tutta la squadra”.

Proprio il fattore mentale, oltre che una partita semplicemente perfetta, ha permesso al team Sportdipiù Curling di sconfiggere i campioni d’Italia della Disval. È accaduto due settimane fa a Pinerolo, nell’ottava tappa di regular season del campionato italiano di wheelchair curling. I torinesi hanno battuto 8-5 i detentori dello scudetto – nonché nazionale azzurra – e anche grazie a questa vittoria si trovano ora in quinta posizione con 6 vittorie e 5 sconfitte. Salire un altro gradino in classifica (e mantenere la quarta piazza fino al termine della stagione regolare) significherebbe qualificarsi ai playoff.

“A metà campionato siamo più avanti di quanto ci aspettassimo” ammette Marco, “siamo tornati in pista dopo un anno di pausa e non pensavamo di ottenere simili risultati. Buona parte del merito va sicuramente al nostro coach Flavio Perucca, molto preparato dal punto di vista tecnico e fondamentale per come sa motivarci e infonderci la giusta tranquillità. Lavoriamo con lui da pochi mesi ma si è instaurato un bellissimo rapporto”.

Anche per questo, pur allenandosi una sola volta a settimana, la formazione composta da Irene Formento, Marco Salamone, Giuseppe Antonucci e Nicola Gaeta ha ripreso confidenza con il ghiaccio in poco tempo e settimana dopo settimana ha innalzato il proprio livello di gioco, aggiudicandosi tante partite comprese alcune quasi “inaspettate”.

“Il successo contro la Disval è stata una soddisfazione enorme per tutti noi” assicura Marco, “gioco a curling dal 2010 ma non ero mai riuscito a vincere contro il team valdostano. Psicologicamente eravamo avvantaggiati per il fatto di non aver niente da perdere, siamo rimasti concentrati per tutta la partita e siamo riusciti a dare più del cento per cento”.

I quattro atleti hanno provato sensazioni simili lo scorso fine settimana vincendo i due “derby” contro Virtus Piemonte e Sportdipiù Milano. La speranza è ritrovare le stesse sensazioni anche nella lunga trasferta che li attende nel week end. Domani alle 15 la squadra sarà a Claut per il match contro il Friuli; domenica alle 10 sulla pista di Cortina contro il CC 66 Cortina. Due compagini non ancora incontrate in stagione, contro le quali si preannunciano sfide incerte.

Non è la prima trasferta per il team, che a dicembre ha giocato tre incontri a Cembra perdendoli tutti e tre dopo aver condotto per buona parte della gara. “Allora eravamo in tre, adesso siamo in quattro e più allenati” conclude Marco Salamone, “al di là del valore degli avversari c’è ovviamente l’insidia del fattore campo. Ma ce la giocheremo; tornare con due successi ci permetterebbe di fare un bel volo in classifica”.

Il programma del week end

Sabato 28 gennaio
- ore 11 Sportdipiù Milano – Albatros Trento (Cembra)
- ore 15 Sportdipiù Curling – Friuli (Claut)
- ore 15 Sportdipiù Milano – Wheelchair Cembra (Cembra)

Domenica 29 gennaio
- ore 10 Sportdipiù Curling – CC 66 Cortina (Cortina d’Ampezzo)
- ore 11 Sportdipiù Milano – Trentino Curling (Cembra)

Calendario, risultati e classifica del campionato di wheelchair curling a questo link