Parent Project a Sestriere con Sportdipiù

Le distrofie muscolari di Duchenne e di Becker sono due varianti, rispettivamente più e meno grave, della stessa malattia neuromuscolare. Sono caratterizzate dalla carenza (in alcuni casi dall’assenza) o alterazione di una proteina chiamata distrofina e portano alla progressiva perdita di forza e riduzione delle abilità motorie. Nel 1996 un gruppo di genitori ha costituito in Italia la Parent Project onlus, due anni dopo la nascita di Parent Project negli Stati Uniti. Gli obiettivi sono informare e sostenere, anche psicologicamente, le famiglie dei ragazzi affetti dalla distrofia di Duchenne e Becker; promuovere e finanziare la ricerca scientifica e l’acquisto di strumenti diagnostici; creare una rete nazionale per diffondere procedure di trattamento clinico e di emergenza.

Lo sport è uno strumento molto efficace per migliorare la qualità della vita dei bambini e dei ragazzi affetti da questa patologia. Per questo motivo Parent Project Onlus ha deciso di portare alcuni ragazzi a praticare attività sulla neve, appoggiandosi a Sportdipiù nell’ambito dei progetti della Fondazione CRT. A Sestriere i giovani affetti da distrofia hanno svolto tre giornate di avviamento allo sci seguiti dai maestri qualificati della scuola locale. Hanno sperimentato il monosci, vivendo un buon numero di ore di montagna e divertimento.