Manuel Pozzerle e il compleanno a Big White

Sabato 4 febbraio Manuel Pozzerle compirà 38 anni e li festeggerà in un luogo e in un modo decisamente speciale. È arrivato pochi giorni fa a Big White, in Canada, dove prenderà parte ai Campionati Mondiali di Para Snowboard. Due giorni – oggi e domani – di test e allenamenti di rifinitura e sabato 4 il primo appuntamento iridato, con la gara di snowboard cross categoria upper limb impaired. La specialità preferita di Manuel, quella in cui ha conquistato il secondo posto nella Coppa del Mondo della passata stagione (chiuse terzo nella classifica generale) e, soprattutto, il titolo mondiale 2015. A Big White l’atleta veronese tesserato per Sportdipiù difenderà quindi l’oro vinto due anni fa a La Molina; alle 10 ora locale scenderà in pista per le qualifiche, mentre le finali saranno alle 13. Dovrà vedersela – ovviamente, trattandosi di un Mondiale – con i più forti snowboarder al mondo: l’austriaco Patrick Mayrhofer e l’americano Michael Moore, all’esordio nella competizione iridata, l’inglese Ben Moore e il francese Maxime Montaggioni, l’australiano Simon Patmore e i compagni di nazionale Roberto Cavicchi, Jacopo Luchini e Paolo Priolo.

Seguiranno altri due giorni di preparazione e martedì 7 Manuel Pozzerle sarà di nuovo in pista per la prova di banked slalom. Specialità di cui fu bronzo nel 2015 a La Molina e nell’ultima Coppa del Mondo. E nella quale ha gareggiato in questa stagione, a novembre nelle tappe di Coppa Europa e di Coppa del Mondo di Landgraaf, in Olanda. Nella prima si è piazzato quinto, nelle due prove di World Cup ha ottenuto un quarto e un sesto posto. Non ha invece disputato la tappa dello scorso week end, negli Stati Uniti, in cui gli altri azzurri sono stati protagonisti. Ora è pronto per i Mondiali; 80 atleti di 25 paesi saranno a Big White, per l’ultimo grande evento di para snowboard prima dei Giochi Paralimpici Invernali di Pyeongchang 2018.