Manuel Pozzerle bronzo in Coppa del Mondo

dal sito http://fisip.it/

Inizio con il botto per la nazionale italiana di snowboard, impegnata nelle finali di Coppa del Mondo sulle nevi trentine della Val di Fiemme. Ieri, nella prima giornata di gare dedicata allo snowboardcross, gli azzurri hanno raccolto tre medaglie. Roberto Cavicchi si è arreso soltanto in finale all’australiano Simon Patmore, mentre Manuel Pozzerle è salito sul terzo gradino del podio battendo nella finale per il terzo posto l’austriaco Patrick Mayrhofer, leader di Coppa. Ritorno da incorniciare anche per Sara Dorigatti, che dopo due anni di stop si è piazzata seconda nella gara femminile. «Dopo quattro gare senza medaglie, fatto inusuale per noi, ci sentivamo un po’ a digiuno” commenta Igor Confortin, responsabile della nazionale, “la mattina era cominciata male e abbiamo dovuto inseguire, poi abbiamo capito che le nostre scioline erano perfette per le finali, in cui i ragazzi hanno davvero gareggiato alla grande. Peccato per quel pizzico di sfortuna in semifinale per Manuel, mentre Roberto valeva l’oro: ha provato il sorpasso un po’ troppo presto e nel contatto l’australiano è stato più lesto a rialzarsi e a tagliare il traguardo. Importantissimo anche il rientro con podio per Sara: non era facile dopo la lunga assenza e soprattutto per la prima volta impegnata col format degli scontri diretti. Si è divertita e sono convinto che continuerà a migliorare giorno dopo giorno». LCoppa del Mondo prosegue oggi con l’ultima gara stagionale di snowboardcross, mentre domani ci sarà il banked slalom.