Aprile 2009 Memorial Celleghin Sestriere - Busano vince e convince

Sestriere 4 aprile 2009 – Si è svolta sabato 4 aprile nella splendida cornice di Sestriere il memorial
“CELLEGHIN” organizzato da FREE WHITE ski team, la cornice di pubblico era quella delle grandi occasioni, con bellezze nostrane pronte a premiare gli atleti vincenti.

Diciamo subito che la pista era perfettamente preparata, molto tecnica e non molto lunga, come ci sia spettava SPORT DI PIU’ ha svettato portandosi a casa quasi tutte le categorie; STANDING, VISUALLY IMPAIRED e SITTING.
Cominciamo quindi a parlare della classifica partendo dagli standing, primo posto per DOC.(Busano) che ha fornito una prova stupefacente portandosi a casa,finalmente, il tanto agognato primo posto….Doc autore quindi di una prestazione maiuscola, non ha mai rischiato niente facendo così vedere a tutti la sua apparente superiorità.
Secondo posto per un fantastico Mano di fata (Durandetto) che conclude la stagione in un crescendo che lascia ben sperare per la prossima stagione, anche lui autore di una prova maiuscola, la sua discesa regalava emozioni a non finire, nel primo intermedio risultava più veloce del precedente di circa 2 decimi, per poi finire comunque davanti a Pirlex (Fontanot).
Terzo posto dunque occupato dall’atleta dall’andamento più altalenante di tutta la compaggine, Pilrex (Fontanot) infatti propinava una discesa scialba a tratti disarmante, vogliamo ricordare che da lui ci si aspetta di più!!
Passando ai visually impaired primo posto per l’atleta vincitore delle ultime olimpiadi di Barge Corrado che con la sua guida Mario svetta in cima alla classifica sbaragliando tutti gli altri concorrenti; da noi intervistato l’atleta franco-bargese dice <>.(concordiamo anche noi della redazione).
Nella categoria sitting infine, il dominio è assoluto, ormai ci ha abituato a prestazioni con la P maiscola, non fa neanche più sensazione, il nostro atleta più medagliato Pietro Mazzei impone da subito un ritmo insostenibile per tutti gli altri atleti, infatti ne Giorge nè Serra riesco ad impensierire il nostro atleta di punta, che ai nostri microfoni si lascia andare a dichiarazioni importanti<> di Mazzei << io sono una spanna sopra gli altri, devo solo più lottare contro me stesso o con un F – 24 ma credo che vincerei comunque>>.
Da Sestriere il nostro inviato Casco Depanza.