Sportdipiù è un’associazione sportiva per disabili nata a Torino il 27 febbraio 2000 su iniziativa di Fabrizio Benintendi e oggi rappresenta, sia a livello regionale che nazionale, una consolidata ed importante realtà sportiva.

L’obiettivo principale dell’associazione è quello di incoraggiare e diffondere l’attività sportiva tra le persone disabili.

Lo spirito che caratterizza le attività dell’Associazione è quello di vedere lo sport come strumento di integrazione e riabilitazione fisica e psicologica incoraggiando a fare nuove esperienze o a riprendere attività che si ritenevano non più praticabili.

Il successivo momento competitivo, per raggiungere piccoli o grandi traguardi, vuole essere la dimostrazione che nello sport, come nella vita, le barriere si possono abbattere se si possiedono determinazione, passione, spirito di squadra e professionalità.

Le attività sportive per disabili che possono praticare gli associati sono:
curling, canottaggio, sci alpino, sci d’erba, sci nordico, sledge hockey, snowboard e tennis.

I corsi di avviamento alle differenti discipline, tenuti da istruttori abilitati dalle rispettive Federazioni Nazionali coadiuvati da assistenti/accompagnatori adeguatamente formati, sono annuali o stagionali in relazione all’attività specifica.